martedì 28 febbraio 2017

8 MESI DA SINDACO, 1.949 INCIDENTI CAUSATI DALLE BUCHE, 0 ASSESSORI ALL’URBANISTICA, 0 ASSESSORI AI LAVORI PUBBLICI Contributo per #Romabella di Lorenza Baroncelli

(26 Novembre 2016. Video pubblicato sul Fatto Quotidiano)
Beppe Grillo inciampando su una buca: “Virginia, i buchi nelle strade, li vogliamo mettere a posto? Chi li deve aggiustare?”
(3 Febbraio 2017. #laSindacaRisponde, Facebook)
Virginia Raggi: “La prossima settimana inizierà il piano buche”
(14 Febbraio 2017. Nota inviata al Campidoglio)
Paolo Berdini: “Dimissioni irrevocabili. Mentre le periferie sprofondano in degrado senza fine e aumenta l’emergenza abitativa, l’unica preoccupazione sembra essere lo stadio della Roma”
(16 Febbraio 2017, Dichiarazione all’uscita dal Campidoglio)
Paolo Ferrara, capogruppo grillino: “La scelta — del nuovo assessore all’urbanistica e ai lavori pubblici, ndr — arriverà lunedì o martedì”
(22 Febbraio 2017. Video intervista all’Agenzia Dire)
Beppe Grillo: “Ormai il romano non crede più nel romano. Quindi noi dobbiamo cambiare la percezione. E in effetti è una bella città, non è così malandata come sembra”
24 Febbraio 2017. Articolo pubblicato su la Repubblica intitolato “Per il post Berdini spunta il nome di mister Eataly”)
Beppe Grillo: “Gli assessori li troviamo. Ci servono persone capaci di fare squadra”
Mentre i ciclisti sprofondano nelle buche e il Codacos rivela che, al 31 dicembre 2016, i romani hanno formulato ben 1.949 richieste di risarcimento per incidenti determinati da buche stradali, mentre continuano ad arrivare solo NO dai possibili candidati a sostituire l’ex-assessore all’Urbanistica e ai lavori pubblici Paolo Berdini, e mentre l’opinione pubblica viene sedata da più di due settimane di tormentone sullo Stadio della Roma, i romani ancora attendono di sapere chi, e quando, si prenderà cura della città, delle periferie, delle strade, dei marciapiedi, delle buche, delle opere incompiute, delle piazze, dei giardini pubblici, delle scuole, degli ospedali, dell’illuminazione pubblica, delle fognature, delle strisce pedonali,
Come giustamente domandava Beppe Grillo: “A Virgì, ma chi le deve aggiustare queste buche?”

Nessun commento:

Posta un commento